Conoscere la tua pressione

Impara a conoscere la tua pressione
E’ importante tenere controllati i valori pressori. Più alta è la pressione, maggiore è il rischio di malattie cardiovascolari. Nella maggioranza dei casi, essa non dà disturbi e spesso i sintomi si presentano solo dopo molti anni, quando la malattia ha già provocato danni all’organismo. Solo la misurazione regolare della pressione arteriosa permette di diagnosticare l’ipertensione e di verificare l’efficacia della terapia nella prevenzione delle complicanze cardiovascolari.
Ė necessario tenere controllata la pressione, soprattutto in presenza di fattori di rischio particolari quali familiarità, eccessivo consumo di sale, sovrappeso, sedentarietà, uso di farmaci particolari e predisponenti.
Si stima che nella provincia di Piacenza gli ipertesi possano essere poco meno di 80mila. Si tratta quindi di un fenomeno da non sottovalutare perché più alta è la pressione, maggiore è il rischio di malattie cardiovascolari.
Se circa 53mila piacentini sanno di avere valori che superano la massima di 140mmHg o la minima di 90mmHg, che sono i due valori di riferimento, altri 25mila circa non ne sono a conoscenza. Per questo è importante sensibilizzare la popolazione, soprattutto con l’aumentare dell’età, perché le persone misurino regolarmente la pressione. Nella maggioranza dei casi l’ipertensione arteriosa non produce disturbi e spesso i sintomi si presentano solo dopo molti anni, quando si sono già provocati danni all’organismo.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scorrendo la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Comunque è sempre possibile rifiutare il consenso disattivando l'uso dei cookies nel pannello dedicato di ciascun browser (Firefox, Internet Explorer, Chrome, Safari, Opera, ecc...). maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi